.:SEGUICI SU:. FACEBOOK INSTAGRAM
2019 5 maggio

Azzurri eliminati, svanisce il sogno play-off !!


PRO GORIZIA - TORVISCOSA : 3 - 1

Reti : 12' Lestani (T), 56' Battistin (PG9, 67' Klun (PG) e 72' Cerne (PG)..

PRO GORIZIA : Maurig, Iansig, Cantarutti, Cerne, Klun, Battistin, Contento, Catania, Pillon, Hoti (Autiero), Battaglini.  All. Coceani

TORVISCOSA : Nardoni, Colavecchio, Peloi (Piccolotto), Lestani, Tuan (Corvaglia), Colavetta, Borsetta, De Blasi, Grassi (Facca), Toso (Goz), Puddu. All. Zanuttig

Arbitro : Gagliardini Riccardo della sez. di Macerata (Fettarappa della sez. di Monfalcone e Scremin della sez. di Trieste).

Note : recupero : 1' e 4'. corner : 5 - 3 per la Pro Gorizia . ammoniti : Contento (PG), Colavecchio (T). espulso : nessuno. Spettatori : 250 circa.

Dura solo 90' l' avventura del Torviscosa nei play-off regionali per l' accesso alla fase Nazionale tra le seconde di Eccellenza che da diritto a sette posti per la Serie D 2019/2020; costretta a vincere per la peggiore posizione nella regular season, la formazione di mister Zanuttig crolla dopo 45' di buon calcio ed un vantaggio all' intervallo che lasciava presagire ben altro esito.

Ed invece nella seconda frazione capitan Lestani & co. si sono fatti ribaltare dai padroni di casa non dando mai l' impressione di esser rientrati sul rettangolo del "Bearzot"

A Precenicco per la finalissima contro i padroni di casa del Brian quindi ci va la Pro Gorizia dimostratasi più forte pure delle numerose assenze e supportata da una condizione fisica che alla vigilia gli addetti ai lavori davano in calo.

E' un pomeriggio a dir poco autunnale quello che accoglie le squadre in campo ed alla lettura delle formazioni tra le fila ospiti oltre alle assenze conclamate (Petris e Deana hanno già concluso anzitempo la loro stagione) spicca quella di Corvaglia colpito duro nella gara contro il Ronchi e sostituito dal baby Grassi che dopo nemmeno 30" serve a Borsetta un assist al bacio che l' ex Cjarlins calcia in bocca a Maurig dal limite dell' area piccola.

Aiutato dal vento che gli soffia alle spalle il Torviscosa prende le redini del gioco e passa al 12' con Lestani bravo ad entrare in porta con la palla sugli sviluppi di un corner di Tuan spizzato sul secondo palo da Grassi.

La rete subita risveglia i padroni di casa dal loro torpore e, sospinti dal proprio caloroso pubblico, a metà frazione costruiscono due occasioni per il pari prima con il destro di Cantarutti e poi con tocco involontario di Puddu, che aveva deviato la sfera calciata in mischia dopo un corner di Hoti : in entrambe le situazioni Nardoni si era fatto però trovare pronto.

La ripresa, che si apre con i medesimi 22 protagonisti, vede il Torviscosa sprecare clamorosamente il raddoppio al 48' con Puddu che mastica col mancino la sfera servitagli da Borsetta davanti al portiere isontino.

Da lì azzurri friulani che spariscono dal campo e monologo goriziano per il ribaltone che in molti non si aspettano : al 56' è Battistin ad insaccare sugli sviluppi di una punizione laterale la sfera ribattuta da Colavecchio nei pressi della linea di porta;

Il pari non serve ai ragazzi di patron Midolini che dovrebbero provare a cambiare marcia ed invece è la Pro a crederci maggiormente ed a cercare la rete della sicurezza che arriva al 67' con lo sloveno Klun in proiezione offensiva e lesto a metterci lo zampino sul tiro da fuori di Contento.

Sipario che ormai è calato sulla qualificazione e nemmeno l' ingresso di uno stoico Corvaglia porta verve all' attacco torviscosino e così la terza rete al 72' di Cerne, che col mancino batte di giustezza Nardoni, serve solo per le statistiche.