.:SEGUICI SU:. FACEBOOK INSTAGRAM
2017 26 novembre

Gl' azzurri dilapidano il doppio vantaggio !!


TORVISCOSA - E. BRIAN : 2 - 2

Reti : 8' Corvaglia (T), 43' Borsetta (T), 88' Doukoure (B) e 91' Osagiede (B) 

TORVISCOSA : Buso, Facca, Peloi, Lestani, Zanon, Biasiol, Borsetta, Goz, Corvaglia, Tuan, Puddu. All. Vittore

E. BRIAN : Peressini D., Peressini E., Rover, Pavan, Nadalini, Codromaz, Shimba (Pinatti), Oriana (Da Silva), Doukoure, Del Piero (Furlanetto), Osagiede. All. Birtig

Arbitro : Marri Francesco della sez. di Cormons (Cristiano della sez. di Pordenone e Cesarin della sez. di Cormons).

Note : recupero : 2' e 5'. corner : 4 - 3 per il Torviscosa. ammoniti : Buso, Facca, Lestani e Corvaglia (T), Peressini E. (B). espulso : nessuno.

Spettatori : 150 circa.

E' il Brian ad interrompere la striscia di vittorie di mister Vittore, ben 5, da quando siede sulla panchina biancoazzurra; ed i ragazzi di Birtig lo fanno nella maniera più clamorosa, recuperando due reti in 3' a cavallo del 90' quando le speranze ti raggiungere un risultato positivo si stavano affievolendo.

Mastica amaro il team di patron Midolini che vede assestato un colpo non da poco alle proprie ambizioni di accorciare sulle battistrada proprio quando stava assaporando, seppure per una notte, il -6 dalla vetta.

La gara come detto si mette subito bene per i padroni di casa e già all' 8' Corvaglia porta avanti i suoi con un bel sinistro sul palo lontano dopo aver addomesticato il bel lancio di Lestani ed aver ubriacato Codromaz appena dentro l' area.

Un buon Brian fino alla trequarti non impensierisce mai la difesa azzurra ed anzi rischia più volte di soccombere per la seconda volta come al 29' col destro di Goz allontanato in tuffo basso da Peressini od al 34' quando sul corner di Tuan dalla destra la spizzata di Borsetta appostato sul primo palo attraversa tutto lo specchio e si spegne sul fondo dalla parte opposta.

Il raddoppio è però nell' aria ed arriva al 43' con lo stesso Borsetta che in mezzo all' area arpiona e lestamente gira alle spalle dell' estremo ospite l' assist di Facca caparbio nell' incunearsi in area.

La ripresa, che si apre con il cambio di modulo degl' ospiti che passano ad un offensivo 4-3-3 con l' ingresso di Pinatti, vede un piglio del tutto diverso da parte di Codromaz & co. ed è proprio il neoentrato al 49' ed al 66' ad impensierire Buso prima di testa e poi col destro da due passi.

La pressione ospite è costante ma le rare accelerazioni in ripartenza dei padroni di casa potrebbero fare male e mettere la parola fine alla gara come al 74' quando Nadalini spazza sulla linea la giocata Corvaglia-Puddu-Corvaglia mentre all' 83' Peressini si allunga e mette in angolo con la punta delle dita sul tocco di biliardo di Borsetta.

Quando ai più la contesa sembra indirizzata arriva la mazzata, l' uno-due firmato Doukoure e Osagiede che regala agl' ospiti un insperato punto autentico toccasana per una classifica ancora claudicante.

La prima rete arriva sugli sviluppi di un corner di Pavan da destra quando Buso calcola male le misure della sfera e Doukoure può insaccare di testa a porta sguarnita, mentre per il definitivo pareggio Osagiede, appostato sul secondo palo, sfrutta un rimpallo di un difensore di casa sul tiro di Furlanetto dal limite, insaccando di precisione sul montante lontano e scatenando la gioia dei molti tifosi arrivati dalla vicina Precenicco.