.:SEGUICI SU:. FACEBOOK INSTAGRAM
2018 21 gennaio

Il Torviscosa riparte alla grande !!


LUMIGNACCO - TORVISCOSA : 0 - 1

Reti : 6’ Pavan.

LUMIGNACCO : Del Mestre; Iuri, Cargnello, Pratolino (Della Bianca), Tomadini; Miraglia, Mattielig (Puntar), Zetto; Novati (Nastri), Acampora (Cucciardi), Colja (Ime Akam). All. Zanuttig

TORVISCOSA : Buso, Pertoldi (Fiorenzo), Peloi (Pramparo), Deana, Zanon, Biasiol, Pavan, Goz, Borsetta (Godeas), Lestani, Puddu. All. Vittore

Arbitro : Maccorin Michele della sez. di Pordenone ( Bellomo della sez. di Udine e Prandin della sez.di Cormons ).

Note : recupero : 4' e 6'. corner : 8 - 4 per il Torviscosa. ammoniti : Cargnello, Miraglia e Nastri (L), Deana e Lestani (T). espulsi : al 54’ Zetto (L) ed all’ 84’ Puddu (T) entrambi per doppia ammonizione.

Spettatori : 200 circa.

Smaltita la cocente delusione della finale di Coppa Italia, il Torviscosa si rituffa nel Campionato espugnando il campo del Lumignacco seconda forza del torneo.

Opposta ad una formazione al gran completo che fa sedere in panchina i “top” Nastri e Della Bianca e l’ ultimo arrivato l’ ex Cucciardi, la banda Vittore deve ancora fare a meno di Colavetta e Corvaglia e con l’ ultimo arrivo Pramparo che si siede inizialmente in panchina.

L’ avvio che non ti aspetti vede un deciso Torviscosa, per nulla traumatizzato dall’ effetto Gemona, aggredire subito la gara e passare già dopo 3’ con Borsetta, schierato ancora come punta centrale, pescato peró in offside dall’ assistente Bellomo; poco male perchè al 6’ arriva la rete, quella valida e che deciderà la contesa : discesa di Goz a destra cross lungo che Puddu rimette nel mezzo dove sul primo palo non ci arriva Lestani ma nel mezzo c è Pavan che insacca col piattone
Padrona del campo, la squadra di Pino Vittore ha almeno un paio di occasioni per trovare il raddoppio : clamorosa la traversa piena a Del Mestre battuto colpita al 27' da Zanon sugli sviluppi di azione di calcio d'angolo e strepitoso l’ intervento del portiere rossoblu pochi minuti dopo sulla conclusione a botta sicura di Puddu. La frazione si chiude con un tentativo di Borsetta, che nell’ intervallo lascerà il posto a Godeas a causa di un colpo alla nuca rimediato in un contrasto di gioco e che gli costerà due punti di sutura.

La ripresa vede in campo un Lumignacco più propositivo che trova la sua fase migliore dopo l’ inferiorità numerica decretata dal sig. Maccorin al 55’ con il doppio giallo a Zetto. È proprio in questa fase che, grazie all’ ingresso della boa Della Bianca, la squadra di Zanuttig prende campo e costringe il Torviscosa chiudersi a difesa degl ultimi 20-30 metri.

La girandola di cambi a metà frazione porta all’ ingresso di Cucciardi e all’ esordio dell’ ex Belluno Pramparo.

Dopo aver generato la sua occasione migliore con il colpo di testa di Della Bianca che in controtempo tenta di sorprendere Buso, la pressione udinese cala permettendo a Godeas & co. di riaffacciarsi dalle parti di Del Mestre ed è attorno all’ 80’ che in 3’ Puddu raggiunge anticipatamente Zetto negli spogliatoi con un doppio giallo prima per una simulazione e poi con un ingenuo fallo sulla trequarti.
Ristabilita la parità numerica resterebbe, conteggiando i ben 6’ di recupero, il tempo per cercare il pari ma il Lumignacco non ha comunque più la forza di impensierire la retroguardia azzurra e così i ragazzi di patron Midolini possono festeggiare uno scalpo importante.