.:SEGUICI SU:. FACEBOOK INSTAGRAM
2017 8 novembre

Puddu trascina gl’ azzurri in finale !!


CHIONS - TORVISCOSA : 0 - 1

SEMIFINALE COPPA ITALIA DI ECCELLENZA FVG - GARA DI RITORNO

Rete : 81’ Puddu.

CHIONS : Nardoni, De Cecco, Furlan, Bertoia, Battiston, Visintin, Zucchiatti, Baruzzini, Carniello (Dimas), Urbanetto, Facca (Perfetto). All. Lenisa

TORVISCOSA : Buso, Pertoldi, Colavetta, Deana, Zanon, Biasiol, Pavan, Goz, Puddu, Lestani (Borsetta), Corvaglia.  All. Vittore

Arbitro : Marri Francesco della sez di Cormons ( Marcuzzi e Bellomo della sez.di Udine).

Note : recupero : 1' e 3'. corner : 6 - 4 per il Torviscosa. ammoniti : Pertoldi e Zanon (T), De Cecco e Bertoia (C). espulso : nessuno.

 

Impresa questa sera dei ragazzi di patron Midolini che nella semifinale di ritorno sul "neutro" di Villotta ribaltano il pronostico, infliggono il primo stop stagionale alla corazzata pordenonese ed accedono alla finalissima di Coppa Italia di Eccellenza.

Dopo lo 0-0 della gara d' andata al Tonello che nei pronostici vedeva leggermente avanti i gialloblu di Lenisa, Buso & co. erano chiamati ad una prestazione con i fiocchi, è così è stato : grande prova collettiva, squadra unita e compatta che di fronte alla capolista ha ribattuto colpo su colpo conquistandosi una meritato posto in finale dove, il 13 gennaio al "Simonetti" di Gemona affronterà il San Luigi TS dell' ex Sandrin.

E' stata una partita di livello superiore quella a cui hanno assistito i circa 200 spettatori assiepati lungo la rete del piccolo rettangolo della frazione pordenonese; padroni di casa senza bomber Dimas, precauzionalmente in panchina, ed ospiti in formazione tipo visto le assenze degl' ormai lungodegenti Marangone e Verrillo.

Avvio a ritmi elevati con i padroni di casa ad aggredire i biancoazzurri che ci mettono un po' a prendere le misure del terreno, assai piccolo se paragonato alla portaerei-Tonello e così tra il 5' ed il 9' corre sudore freddo lungo la schiena di mister Vittore grande ex della sfida : prima Zucchiatti si accentra bene ma dal limite spara a lato col sinistro e poi Facca davanti a Buso dopo una pregevole triangolazione con Carniello calcia a lambire il montante in precario equilibrio.

Dal quarto d’ ora, come detto, il Torviscosa si sveglia, calibra le distanze e inizia a macinare con i continui movimenti del suo tridente mobile e con gl' inserimenti degl' interni Goz e Lestani sempre protetti da un sontuoso Deana : al 17' primo squillo azzurro con Pavan che a parta pressochè spalancata calcia a lato dopo il super lavoro di Corvaglia che copre palla e serve un cioccolatino al compagno solo di fronte a Nardoni.

Azzurri che insistono ed al 23' tocca a Nardoni in uscita miracolare su Puddu ancora una volta trovatosi solo di fronte all' estremo pordenonese dopo la discesa di Corvaglia; padroni di casa che faticano ad uscire dalla loro trequarti ed il Torviscosa preme, colleziona possesso palla e corner e da uno di questi al 39', Deana è libero di saltare in piena solitudine in mezzo all' area piccola ma incredibilmente colpisce con una spalla e Visintin può rifugiarsi in angolo.

Si chiude così una prima frazione che dopo l' avvio veemente dei padroni di casa ha visto il "diesel-Torvis" accendersi e carburare mancando solo la rete del vantaggio.

Come si era aperta la contesa inzia la ripresa : padroni di casa frizzanti dopo il the e che dal 55' gettano nella mischia la loro stella Dimas che neanche 60" dopo certifica il suo ingresso con un controbalzo destro dal limite dell'area di rara bellezza che Buso in volo tocca di quel tanto da alzare prima sulla trasversale e poi in corner.

Il brasiliano, autentico leader di questa formazione, permette ai suoi di salire e guadagnare campo e mentre la mediana azzurra perde metri sono i pordenonesi a giostrare stabilmente nella metà campo avversaria sebbene la superiorità si riveli sterile senza grosse occasioni da rete; a 20' dalla fine mister Vittore sostituisce l' acciaccato Lestani con il frizzante Borsetta che si assesta in mediana portando freschezza e nuova verve ai suoi; e da una veloce ripartenza dello stesso ex Cjarlins nasce la rete decisiva quando, recuperata palla, il "18" serve Pavan largo sulla destra, bravo a ubriacare Furlan e appena entrato in area servire basso al centro lo stesso Borsetta che stupendamente fa velo per Puddu, a rimorchio sul palo lontano, il cui piattone destro gonfia la rete per la gioia dei molti supporters torviscosini accorsi in questo umido mercoledì.

Gialloblu punti nell' orgoglio che come un animale ferito reagiscono alla ricerca del pari : all' 88' Buso preferisce i pugni alla presa sulla punizione dello specialista Baruzzini ed all' 89' Zucchiatti dimenticato da Deana da posizione defilata coglie l' esterno della rete con il destro dopo il corner da sinistra di Dimas.

Ultima occasione al 92' con capitan Visintin che nell' ultimo disperato corner dei suoi arpiona in acrobazia un cross lungo ma non inquadra la porta....poi è festa biancoazzurra....road to Gemona...

Torviscosa - San Luigi Stadio "Simonetti" sabato 13 gennaio 2018 !!